Posts tagged ‘don bosco’

7 febbraio 2018

8 e 13 febbraio: Feste in Maschera all’Oratorio Don Bosco

Annunci
3 maggio 2017

27 e 28 maggio: tornei di calcio e volley misto “Papaveri e Papere”

Sabato 27 e domenica 28 maggio presso l’Oratorio Don Bosco “Festa della Comunità” con i tornei di Calcio e Volley misto “Papaveri & Papere”.

14 febbraio 2017

Il semaforo dell’incrocio con via Don Bosco sarà riparato mercoledì 15 febbraio

semaforo-rottoL’Amministrazione del Comune di Montecosaro comunica: “Il semaforo dell’incrocio con via Don Bosco è spento in seguito ad un incidente che ha distrutto la centralina di controllo. La ditta che deve fare il ripristino è chiusa per lutto fino a martedì 14/02 e quindi sostituiranno il controller mercoledì 15/02. Ci scusiamo per il disagio”.

20 maggio 2016

28 e 29 maggio: “Papaveri & Papere”

13240163_10206578198761445_5543300898848717111_n

24 aprile 2016

Attività sportive negli oratori montecosaresi

ORATORIO21Gli Oratori Don Bosco e San Lorenzo, rivolgendosi principalmente ai ragazzi montecosaresi, informano che si possono svolgere, nelle proprie strutture, le seguenti attività sportive: Calcio a 5, Volley femminile, Volley maschile, Volley misto (uomini e donne). Le attività si svolgono in prevalenza nelle ore serali dalle 20,00 alle 23,00 e possono essere sia agonostiche (il tesseramento, di singoli ragazzi o gruppi, inizierà dal 1° luglio e sarà possibile farlo in Parrocchia), che occasionali (chiamare il n° 380 3309970).

26 febbraio 2016

“Sportivamente” festa dello sport, lunedì 7 marzo si apre il laboratorio di idee

PALLONE“Sportivamente” è il nome della manifestazione che si terrà, presumibilmente, nel prossimo mese di giugno, organizzata da moltissime associazioni sportive e non, del nostro paese. Un evento che prende spunto dalle varie realtà sportive che operano nel territorio: calcio, volley, basket e calcio a cinque. Una domenica dedicata allo sport giovanile con competizioni miste, sia per tipologia che per genere. All’interno di tale manifestazione ci sarà un momento di confronto e di testimonianza da parte di esperti della comunità Pars per trattare il delicato tema delle tossicodipendenze, particolarmente accentuato nel nostro comune.

read more »

10 febbraio 2016

A San Valentino cena e animazione per bambini

12695931_10207136518189927_2131907479_n

5 settembre 2015

Calcetto all’Oratorio Don Bosco

11998065_10205035247588630_857467857_nMartedi 8 settembre 2015, presso i locali dell’Oratorio di Montecosaro Scalo, prima chiamata per partecipare alla squadra di calcetto. Inizio riunione alle ore 21.15. Dai 16 anni ai 60 anni tutti sono invitati. Sarà fatta una squadra (o più in base al numero di partecipanti) anche per i ragazzi da 8 a 15 anni. L’Oratorio Don Bosco vi aspetta.

3 gennaio 2015

Auditorium “Don Bosco”

teatro-001Era il 1948 quando l’allora parroco don Sante Petrelli fece realizzare dall’imprese edile di Mario Foresi il cinema parrocchiale denominato “Don Bosco”. Aveva una capienza di 130 posti tra platea e galleria. Le ultime proiezioni risalgono alla fine degli anni ’70. La gestione era affidata alla parrocchia che si avvaleva della collaborazione dei giovani che ruotavano intorno all’oratorio “Don Bosco” e che tutti i sabati erano invitati da don Bernardo a partecipare alle “adunanze” (momenti di riflessione e preghiera), nei locali dell’ex asilo di via IV Novembre.

read more »

18 dicembre 2014

Frana Montecosaro: “Progetto Comune” replica a “La Tua Montecosaro”

In seguito a quanto affermato dalla Tua Montecosaro sulla vicenda della frana, ci sentiamo in diritto di replicare su alcuni questioni che reputiamo primaria importanza.La solerzia e l’efficienza tanto decantata dalla Tua Montecosaro in relazione alla vicenda frana stranamente non si sono viste negli anni precedenti. In quanto, è stato possibile per il privato costruire una palificata abusiva, per alcuni cittadini risiedere per anni in abitazioni sprovviste del certificato di abitabilità, per giunta inserite in una lottizzazione le cui opere di urbanizzazione non erano completate nè tanto meno consegnate al Comune. Forse con una più attenta gestione della “pratica” burocratica non si sarebbe arrivati al punto di doverci sostituire al privato.

read more »