Posts tagged ‘tradizioni’

8 luglio 2017

Il Gruppo Folk “Li Matti de Montecò” festeggia i primi 10 anni dell’Associazione

Per festeggiare i primi 10 anni dell’Associazione, il Gruppo Folk “Li Matti de Montecò” organizza, sabato 5 agosto, presso l’agriturismo “Porfiri” di Morrovalle, una cena-spettacolo, con musica, allegria e tradizione.  Per l’occasione il gruppo folk montecosarese presenterà il suo ultimo CD “Ricordi di un tempo…10 anni di FolkLore”. Per prenotare contattare il numero 338-6788504 o scrivere a limattidemonteco@libero.it.

read more »

25 giugno 2017

Li Matti de Monteco’ a Visso per “Tutti agibili per un giorno” con Neri Marcorè

Ieri, sabato 24 giugno, a Visso, si è tenuto l’evento “Tutti agibili per un giorno”, dedicato agli allevatori e al­le attività economic­he di Visso, Ussita e Castelsantangelo sul Nera. Testimonial il nostro famoso corregionale Neri Marcorè, attore, comico, doppiatore, conduttore televisivo e molto altro. L’intento della manifestazione è stato quello di reperire aiuti da privati cit­tadini e imprenditori da tutta Italia, al fine di sostenere la riapertura o il consolidamento delle attività economiche di questo territorio, tutte gravemente da­nneggiate o chiuse a causa dello sciame sismico iniziato il 24 agosto e non anco­ra terminato. Gli or­ganizzatori sono: Un aiuto concreto per Castelsantangelo sul Nera, Cia Marche e Copagri Marche. A mantenere vive le tradizioni marchigiane ci ha pensato il gruppo folk montecosarese “Li Matti de Montecò”, esibitosi come sempre in co­stumi tipici, eseguendo musiche e balli marchigiani, dai classici “saltarel­li marchigiani” a ca­nti rituali e “storn­elli a dispetto”.

read more »

10 maggio 2017

VIDEO MONTECORRIERE: Montecosaro in bianco e nero

22 aprile 2017

Il Gruppo Folk “Li Matti de Montecò” e il Folklore Festival

Il Gruppo Folk “Li Matti de Montecò”, insieme all’Associazione Papa Giovanni XXIII” di Grottazzolina (FM) e all’Associazione Culturale “I Viaggiatori del tempo” di Monte San Giusto (MC), organizza la 1ª edizione della Gara di Saltarello che si terrà a Grottazzolina il 29 Aprile 2017 all’intero della manifestazione “Folklore Festival”. Il giorno dopo, Domenica 30 Aprile, si terrà una Gara Interregionale di Organetto. Sono previste diverse categorie, sia nella gara di ballo che nella gara di organetto. Le gare hanno inizio nel pomeriggio, mentre le finali hanno luogo di sera all’interno dello spettacolo conclusivo, durante il quale non mancheranno ulteriori sorprese ed esibizioni di danza. Sono previsti diplomi, coppe e ricchi premi per i vincitori e i partecipanti!!

read more »

27 gennaio 2017

Sempre molto attivo il gruppo folkloristico “ Li matti de Montecò”

16343846_247104195715282_1200494234_nDomenica 22 gennaio, al termine della celebrazione della messa, alle ore 11,15 nella parrocchia di Sant’Anna di Porto Potenza Picena, in occasione della Festa di Sant’Antonio si è svolta la benedizione degli animali. Il Centro Studi Portopotentino ci ha invitato alla festa e per l’occasione abbiamo intonato la canzone tradizionale di Sant’Antonio Abate, canto di questua che una volta si era soliti fare. Sant’Antonio, al centro di una viva tradizione e devozione popolare, è il santo eremita che libera dal demonio, il santo protettore degli animali domestici, tanto da essere solitamente raffigurato con accanto un maiale che reca al collo una campanella. La tradizione vuole che in questo canto vengano rievocati episodi leggendari della vita del Santo e delle sue battaglie con il demonio e viene implorata la sua protezione sulla famiglia nonché sui suoi beni ed i suoi animali.

read more »

29 dicembre 2016

Stanislao e Rosa

marc1Stanislao Marcantoni (1876 – 1961) da ragazzo fa il cocchiere a Jesi presso un conte. Incontra Rosa Garbuglia (1881 – 1962), originaria di Civitanova e, nel 1910, la sposa. Si stabiliscono a Montecosaro, in via Cavour n°41, zona Casseretto/Lo Vallo’ e fanno cinque figli: Fidalma, Maria (mamma di Don Angelo Lelli), Marino, Armando (padre di  Valerio, Claudia, Pier Alberto e Loris) e Mario (per tutti Corrado). Inizialmente trova lavoro presso una fabbrica di chiodi che si trovava nei pressi dell’attuale Teatro delle Logge. La fabbrica cessa l’attività e Stanislao inizia a fare lavori più autonomi, come il trasportare carbone con il somaro e il fare lavori giornalieri in campagna presso agricoltori.

read more »

16 novembre 2016

Li Matti de Monteco’: sorrisi, allegria e tanti applausi nella piazza di Fermo

15064073_215415942217441_1365484893_oDomenica 13 novembre, in Piazza del Popolo, in collaborazione con Futsal Fermo e l’Associazione Area Verde Santa Croce, c’è stata una Polentata con stands gastronomici aperti a pranzo e cena. Dal mattino mercatino arti e sapori. In programma, in collaborazione con l’Associazione Armonica-mente, alle ore 10.00 c’è stata la tradizionale corsa dei cornuti (seconda edizione) e alle ore 18.00 all’hotel Astoria la proclamazione del vincitore e l’assegnazione del Premio San Martino d’oro. Nel pomeriggio, castagne di Acquasanta Terme offerte dall’Amministrazione Comunale di Fermo e gelato offerto dalla Gelateria Veneta.

read more »

7 novembre 2016

Storia del grembiule della nonna

14690918_10154028610131814_1284991263964364353_nTi ricordi del grembiule di tua Nonna? Il primo scopo del grembiule della Nonna era di proteggere i vestiti sotto, ma molteplici erano le sue funzioni……

read more »

7 ottobre 2016

Si cercano foto della Pasquella di Montecosaro da inserire nel calendario 2017

cci07102016_00000

10 marzo 2016

Al Cine Moderno commedia dialettale in favore dell’associazione “Italia Mondo Solidale”

Montecosaro scalo 13-03-16[1]Organizzato dal Teatro della Solidarietà, in collaborazione con la Parrocchia Santissima Annunziata, il Comune di Montecosaro e l’Associazione Italia Mondo Solidale, domenica 13 Marzo alle ore 17,00, presso il Teatro Moderno di Montecosaro Scalo, si terrà la commedia dialettale ” Tutto fa vrodu”. Il fine dello spettacolo è quello di presentare l’Associazione Italia Mondo Solidale che si occupa di adozioni a distanza ed illustrare questo modo nuovo di approcciarsi alle adozioni. Si alterneranno sul palco, oltre alle compagnie facenti parte del Teatro della Solidarietà, anche il gruppo teatrale Il Quarto di Luna di Monte Urano. L’ingresso è libero ed il fine veramente nobile.

read more »