Posts tagged ‘sport marche’

24 maggio 2017

Finale Play-off per la Vigor Montecosaro

Finale Play-off del girone E di Seconda Categoria per la Vigor Montecosaro che, sabato 27 maggio alle ore 16:30, ospiterà il Real Porto. Tutti sono invitati allo stadio Mariotti per sostenere la squadra in questa importantissima partita.

22 maggio 2017

Amara retrocessione per l’ASD Montecosaro

E’ finita una stagione infinita. Finisce male il campionato di promozione per l’ASD Montecosaro. Finisce con una sanguinosa retrocessione al termine di una stagione iniziata male e nonostante la società abbia messo diverse pezze all’organico originale, non è servito il pur buono girone di ritorno a risalire la china. Tralasciamo l’iter del campionato che è noto a tutti e veniamo alla gara di playout contro la Futura96. Partita difficilissima (e si sapeva), ma si era messa bene con il gol in apertura di ripresa di Pietrella. Ma poi c’era da gestire meglio il gioco, soprattutto la reazione veemente dei locali che, complice la superiorità numerica per l’espulsione di Rapacci, hanno inserito un attaccante in più mettendo in grossa difficoltà la retroguardia giallorossa con ripetuti lanci in area per favorire i lunghi attaccanti fermani.

read more »

16 maggio 2017

Play-out Promozione: Futura 96 – ASD Montecosaro

10 gennaio 2017

A Montecosaro fondato il Roma Club “Franco Sensi”

img_1681Svelando lo striscione ufficiale, è stato presentato lunedì il Roma Club “Franco Sensi” Montecosaro, nuovo punto di riferimento in provincia –nonché nel fermano- per tutti i tifosi della squadra capitolina. Il vernissage ha avuto luogo al bar Karta di Montecosaro Scalo che fungerà da sede formale dell’associazione e la serata è stata tanto fredda climaticamente quanto eccitante soprattutto per gli emozionati fondatori. Il club vanta già trenta iscritti ma solo da questa settimana inizierà davvero la campagna di adesione e l’obiettivo è di giungere a quota 100 soci entro la fine di questo campionato. 

read more »

1 dicembre 2016

ASD Montecosaro: il futuro passa per Futura 96

35Archiviamo novembre, notoriamente mese triste e grigio e gettiamoci a capofitto con voglia di risorgere in questo mese di dicembre che porterà novità e sorriso (speriamo) nelle file del Montecosaro. Già sono state operate delle scelte, anche dolorose, che hanno riguardato giocatori che non hanno reso come da aspettative, altre operazioni sono in cantiere. Ma detto questo, indipendentemente da chi sabato scenderà in campo contro la Futura 96, si dovrà suonare un’altra sinfonia, una musica molto diversa, perchè il futuro del Montecosaro passa per Futura 96.

read more »

24 novembre 2016

ASD Montecosaro: parla il ds Francesco Livi

calciare-calcio-sport-pallone-piede-palla-goal-stadio-persone-uomini-sport-sport-da-competizione-campo-partitaFrancesco Livi nuovo direttore sportivo del Montecosaro: “la squadra va puntellata, migliorata in alcuni reparti, non rifondata perchè quella vista con la Sangiorgese non è parsa scarsa e smarrita come la classifica potrebbe far pensare. Dopo la partita di sabato contro il P.S.Elpidio tireremo le somme su dove e come intervenire di comune accordo con il tecnico e società, cosa per altro già avviata in quanto qualcosa è già fatto, ma si deve attendere per dare l’annuncio ufficiale, perchè le liste si aprono il primo di dicembre”.

read more »

20 novembre 2016

Vigor Montecosaro: grande vittoria in casa della capolista Rapagnano

Pallone.APUna vittoria è sempre importante, ma se conquistata fuori casa e soprattutto contro la capolista, diventa molto più importante. E’ ciò che ieri è accaduto, nel girone E del campionato di seconda categoria, alla Vigor Montecosaro che è andata a vincere sul proibitivo campo del Rapagnano. E’ stato Claudio Scipioni, al minuto 60 a siglare la rete dello 0-1 finale. La classifica sorride sempre di più ai montecosaresi che si trovano in seconda posizione (insieme a S.M. Apparente e Casette d’Ete) ad un solo punto, appunto, dal Rapagnano.

 

11 novembre 2016

ASD Montecosaro….diamoci una mossa

campo-da-calcioGiorgio Ferrini, capitano dei capitani, del Toro degli anni ’70, prima delle partite guardava negli occhi i compagni e urlava loro: <Gettiamo il cuore oltre l’ostacolo e andiamo a riprendercelo!>. Ecco questo deve essere il motto che il Montecosaro deve far suo. Domenica si va a Montefano, è arrivato il momento di muovere la classifica, Squarcia ha scontato la squalifica ed è disponibile, ma la domanda che i tifosi si pongono di questi tempi è: <come mai Mauro Scaduto trova posto solo in panchina?>. Eppure nel campionato scorso realizzò 5 reti. Non ci pare che chi ha giocato finora abbia brillato, ma possiamo sbagliarci, si sa, il calcio è strano, ognuno la vede a suo modo.

read more »

7 novembre 2016

Brutta aria per il Montecosaro

GolSi sa come vanno le cose: quando sei tra i primi in classifica, tutto ti gira a favore: episodi, arbitraggi accondiscendenti, mentre quando sei ultimo come lo è il Montecosaro non ti va niente per il verso giusto. Emblematica è stata la partita contro la Lorese, decisa da un rigore trasformato da Bigioni al 20′ del primo tempo. Rigore che non doveva esistere poichè l’azione doveva essere fermata per un evidente fallo di mano dell’attaccante Latini. Detto questo passiamo alle solite dolenti note della squadra di mister Roscioli, che altro dobbiamo dire? Non c”è ritmo, tenuta atletica, il gioco è approssimativo. Non ce ne voglia il buon (troppo buon) Fabio, ma certe scelte non le capiamo; ci sarà un cambiamento da qui in avanti?

read more »

30 ottobre 2016

ASD Montecosaro: scusate ci siamo sbagliati

Pallone.APAtletico Piceno-Montecosaro 3-1. Scusate ci siamo sbagliati. Dopo la partita col Trodica eravamo convinti che il Montecosaro avesse imbroccato la via giusta per riscattare l’avvio di campionato in sordina, invece… Invece contro l”Atletico ha disputato una gara molle, incerta, confusa. Qui bisogna schiarirsi le idee subito: in primis il tecnico, i giocatori e ragionare insieme su quello che si vuol fare per il futuro, vedere in base alle caratteristiche dei giocatori il modo più opportuno di schierarsi in campo. La partita con l’Atletico andava affrontata con il sangue negli occhi e la bava alla bocca, invece niente di tutto questo, non è concepibile che a correre più di tutti siano stati Rapacci e Domizi (34 anni), mentre i più giovani sono stati in balia degli avversari. Adesso i prossimi avversari si chiamano Lorese e Montefano, cosa ci dobbiamo aspettare?

read more »