Claudio de Giuditta

Per me è proprio un alieno. Un tipo atipico, che poco o nulla ha a che fare con la tradizione montecosarese, non propriamente pratica e concreta. Sto parlando di Sergio Perugini, anche se tutti lo hanno sempre chiamato “Claudio”: da Giuditta, sua madre, in poi. Che dire di lui? Probabilmente, è la sintesi ideale della genialità progettuale con la funzionalità realizzativa. Senza titoli, studi, diplomi ma “portatore sano” di un congenito ingegno, argomento che non si impara a scuola. O c’è o rimane una meravigliosa materia teorica. Lui, invece, le sue meraviglie le ha create con le proprie mani. Agli altri ha lasciato l’astratta visibilità, per sè ha ritagliato un piccolo spazio universale…

Claudio con Abbe Lane

Non ha avuto bisogno di cariche o incarichi per salire in alto, “più in alto del sole e ancora più su”. E’ bastata la sua fantasia a farlo arrivare lontano, più di tutti. Nei vari campi dove la Scienza fa la differenza, “Claudio” c’è sempre stato. Nella catena di lavoro, nell’impianto idrico, termico, elettrico, televisivo e cinematografico. Come nell’ardita costruzione di aeromodelli per la conquista dell’aria. Quando il mondo si preparava ad attraversare il cielo ed atterrare sulla luna, “Claudio” era già pronto, da un pezzo, a “volare lassù”. Prima con i carri allegorici, le mitiche astronavi PROTOIT I e II, per le vie del paese; poi con i giri di prova degli aeroplani telecomandati stile NASA al campo sportivo; infine, con i lanci spaziali tipo SPUTNIK dei missili fatti in casa, denominati TEGEONAS, al Monte della Giustizia, il nostro CAPE CANAVERAL. Erano gli anni dei “poveri ma belli” in cui tutto ci sembrava “dipinto di blu”.  Se oggi tanti sogni all’alba sono in parte svaniti, il ricordo del nostro inarrivabile “Von Braun” resterà comunque scolpito nella memoria storica del nostro paese. Intanto godiamocelo ancora, più attivo che mai, “disponibile, educato e rispettoso”, come teneva sempre a dirmi mia madre che, come me, l’ha sempre stimato.

Paolo Marinozzi – www.cinemaapennello.it

3 Trackbacks to “Claudio de Giuditta”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: