Archive for ‘– Cucinare Low Cost’

25 dicembre 2015

CUCINARE LOW COST: Il panettone di Marzia

702863_10205577495664493_996371690_nColgo l’occasione per augurare a tutto il gruppo Montecorriere un sereno e felice Natale. Vi propongo una ricettina di Marzia Sagripanti che nei ritagli di tempo, dopo la laurea, si cimenta nella creazione di dolci per allietare le papille gustative di papà, mamma, fratello e anche del fidanzato. Questo Natale metteranno sotto i denti il suo panettone. Vi lascio le dosi per un panettone al cioccolato con lievito di birra da 1 kg circa. La preparazione e la realizzazione del panettone ha alla base una ricetta da cui ho preso spunto su un sito che comunemente posta on line alcuni piatti che ho leggermente modificato. Per realizzarlo occorrono due impasti che di seguito provo ad illustrare.

read more »

14 marzo 2015

CUCINARE LOW COST: Tronchetto agli Smarties

11039424_10203936077230058_1870884761_nBuon pomeriggio e ben ritrovati qui su Montecorriere. In questo numero pubblichiamo un nuovo dolce per la gioia di molti, ma soprattutto dei bambini. Con l’intento di soddisfare i gusti delle sue piccole e di suo marito Iuri, Romina ci propone un bis dopo gli ultimi arancini presentati: il Tronchetto agli Smarties.

read more »

22 febbraio 2015

CUCINARE LOW COST: Farro con zucca e broccoli

10991099_962017500483055_6976974836643341531_nDopo averci fornito la ricetta dell’Arista con Mele e Cherry, Ana Raluca Marginean, assidua e attenta lettrice di Montecorriere, ha inviato questa gustosa, leggera e genuina ricetta, assolutamente alla portata di tutti: Farro con zucca e broccoli.

 

 

 

 

read more »

15 febbraio 2015

CUCINARE LOW COST: Limoncini di carnevale

11004046_10203789803613309_1847307054_nBuonasera, riprendo questa piccola rubrica montecosarese in prossimità del carnevale, per proporre a Voi tutti un semplice dolcetto che noi tutti conosciamo e che da diversi anni fa parte della nostra tavola sotto questo periodo. La ricetta ci viene offerta da una signora Romina Ciminari, residente in questo paese, che non ha un account Facebook e che ringazio per la sua collaborazione.

read more »

12 aprile 2014

CUCINARE LOW COST: Sara, i suoi biscotti e la sua crostata

photo.phpBuongiorno a tutti riprendiamo la rubrica qui su Montecorriere aggiungendo un nuovo capitolo postando una crostata e dei biscotti realizzati da una giovane ragazza oramai non più residente in Montecosaro, ma che attraverso facebook e Montecorriere si tiene in contatto con la nostra comunità oramai arrivata a quasi 7500 abitanti. Sara Nicoletti è la follower che ha realizzato questi dolcetti, la ringrazio pubblicamente perchè è anche molto “attiva” in Montecorriere. La ricetta è molto veloce e semplice ma è per una crostata e per dei biscottini da tisana.

read more »

8 aprile 2014

CUCINARE LOW COST: Brassói aprópecsenye

10173255_683854438345092_14688922_nContinuiamo nell’aggiungere le nostre ricette create dagli iscritti al gruppo facebook Montecorriere. Oggi postiamo un piatto ungherese come al solito realizzabile da tutti. Ringraziamo la nuova iscritta Marietta Tòth per la sua gentilissima concessione. Il piatto che andremo a presentarvi si chiama si chiama “brassói aprópecsenye”… non esiste un nome italiano…ma Brassó é una cittá, “apró” significa piccolo, “pecsenye” é arrosto. Il termine Brassó indica una vecchia linea ferroviaria tra Budapest e Brassó, sulla quale un cuoco in occasione di un evento dovette improvvisare un piatto.

read more »

11 marzo 2014

CUCINARE LOW COST: Ravioli ricotta e cozze

1800901_10201732349058231_538662888_nBen trovati di nuovo qui su Montecorriere. Rieccomi nel riproporvi un primo piatto e non solo, semplice preparato e realizzato. Incuriosito da una ricettina postata dal Gambero Rosso, mi sono riproposto di rifarla e capire se effettivamente alcuni ingredienti nello stesso piatto potevano coesistere. L’obiettivo, continuo sempre nel ricordarlo, è quello di poter mangiare a tavola in quattro persone spendendo un cifra indicativa di 10 euro se non meno, non comprendendo in questo caso il vino.

read more »

30 gennaio 2014

CUCINARE LOW COST: Arista con mele e cherry

photo.phpRiprendiamo dopo una lunga pausa questa piccola rubrica, aperta con l’intento di essere utile a coloro che siano alle “prime armi” e non solo tra i fornelli. Colgo l’occasione per rinnovare i complimenti a Montecorriere per lo spazio che mi offre e che offre in genere a coloro che si interfacciano con il paese. Oggi prendiamo spunto da un piatto raffinato che ha delle particolarità: la prima, come poi potrete notare, è l’abbinamento sul piatto di una carne, l’arista, ad un frutto di stagione, la mela, ma non solo. Ribadisco che sono piatti che si posso preparare sempre con un cifra al di sotto dei 10 euro. Ringrazio Ana Raluca Marginean per aver condiviso la seguente ricetta “Arista con mele e cherry” che vado ad esporre.

read more »

4 ottobre 2013

CUCINARE LOW COST: Sardoncì a scottadeto

Ben ritrovati e ritrovate. Oggi vi propongo un piatto tipicamente marchigiano, che ha per base un pesce definito povero per via della sua abbondanza e facilità di essere pescato il pesce azzurro. Parlo dei “Sardoncì a scottadeto”, non mi addentro nello specificare la differenza tra sarda, sardina, alice, sardoncino perché noi del luogo sappiamo che pur appartenendo alla stessa famiglia (comunemente chiamata pesce azzurro) non sono del tutto uguali, mentre è uso comune uniformare e dire che sono la stessa cosa. Ai più sottolineo che si tratta di un pesce con delle caratteristiche nutrizionali importanti, che spesso viene indicato nelle diete povere di omega 3. Per questo piatto la cosa più difficile riguarda la pulizia del pesce a cui va tagliata la testa e tolte le interiora per poi passarlo sotto l’acqua corrente e lasciarlo “scolare”, io per praticità me lo son fatto pulire.

read more »

25 settembre 2013

CUCINARE LOW COST: I filoncini di mamma Simona

Vi vorrei proporre qualcosa di salato che non manca mai a tavola: Il pane. Questa ricetta è stata perfezionata da me negli anni (non mi piace che nelle ricette ci sia ”un pizzico di…”, oppure ”farina quanto basta”) e visto che sono 10 anni che faccio il pane in questo modo, il successo è assicurato. Per fare circa 6 filoncini o 25 panini:

read more »