Altra sconfitta per l’ASD Montecosaro: ora bisogna pensare al futuro

L’Asd Montecosaro dice addio a campionato di Promozione, ora non ci sono più dubbi (se mai ci sono stati). Dice addio al campionato in maniera però dignitosa, anche se sconfitta da una Maceratese che sta volando all’inseguimento della capolista Chiesanova e che ha dimostrato di esser formazione di spessore, che può contare su una rosa di giocatori di prima qualità per questa categoria.

Montecosaro che nonostante il risultato di zero a tre per gli ospiti ha tenuto testa agli avversari, ma poi gli episodi hanno fatto la differenza, come il clamoroso rigore non concesso per un fallo di mano di un difensore maceratese sul risultato di uno a zero e alla strepitosa parata del portiere Santarelli su preciso tiro di Ruggeri allo scoccare del primo tempo.

Basta recriminare c’è da pensare al futuro. Futuro che si chiama Prima Categoria. Campionato difficilissimo da affrontare, come lo affronterà l’ASD? Con i fichi secchi non ci si fa nemmeno un battesimo, figuriamoci il matrimonio. I veri appassionati sono chiamati a raccolta per dare un volto e una svolta alla società degna del passato della ASD in occasione anche del cinquantenario di fondazione.

e.m.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.