Nella chiesa di S. Rocco la mostra “Eroici Furori”

L’amministrazione comunale di Montecosaro è particolarmente orgogliosa di segnalarvi l’apertura della mostra “EROICI FURORI”, che avverrà giovedì 23 Dicembre a partire dalle ore 17:00 presso la Chiesa di San Rocco.

Un’occasione unica per vedere come gli spazi tradizionali del nostro territorio possano essere rivisitati, per portare avanti un dialogo tra il passato e il presente: le otto pareti della pianta ottagonale di San Rocco ospiteranno otto artisti, instaurando così una relazione tra la struttura del luogo e le opere proposte. Avremo così otto sguardi su “quell’eroico furore”, che per il filosofo Giordano Bruno costituiva innanzitutto un tentativo di relazionarsi con la vita e la conoscenza, e in particolare le opere presentate saranno di: Federico Borroni, Daria Carpineti, Giada D’Addazio, Aldo Grazzi, Pierpaolo Marcaccio, Luca Marignoni, Miriam Montani e Valentina Vallorani.

La mostra è organizzata da Federico Borroni e Valentina Vallorani, entrambi ex studenti dell’Accademia di Macerata e artisti con all’attivo diverse esposizioni personali e collettive, entrambi marchigiani, l’una originaria di Montefiore dell’Aso, l’altro proprio di Montecosaro.

Oltre al patrocinio del Comune, l’evento è realizzato con la partecipazione dell’associazione L.U.P.I. e del Tomav – Torre Moresco Centro Arti Visive, durerà fino all’8 gennaio 2022 e sarà visitabile tutti i giorni tra le 15:00 e e le 18:00.

Per ulteriori informazioni e prenotazioni potete visitare la pagina dell’evento: https://www.facebook.com/events/194194416258089.

L’arte ha bisogno di essere sostenuta e condivisa quindi partecipate numerosi!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.