ASD Montecosaro sconfitta di rigore dalla Palmense

Palmense 3 – ASD Montecosaro 0. Se vai alla guerra senza artiglieria pesante e senza fucilieri, alla fine ti consegni docilmente a al nemico. Per assurdo l’Asd Montecosaro ha avuto 4 occasioni clamorose per realizzare gol che potevano dare un andamento diverso alla partita. Nei primi 5 minuti il Montecosaro ha avuto due ghiotte palle gol che non sono state sfruttate a dovere dagli attaccanti neroverdi.

La Palmense si può dire che ha ottenuto una vittoria di rigore; infatti tre sono stati i penalty concessi alla squadra fermana: il primo molto dubbio, ma gli altri due ineccepibili. Sul terzo ennesima prodezza di Mari che sventa il tiro di Croceri, ma poi nulla può sul tap in di Pistelli.

Questa partita ha messo a nudo tutti i limiti della squadra di Roscioli: difesa a volte troppo distratta, come in occasione del primo rigore con Sulce che nel respingere la palla va in contrasto con un avversario, dando cosi modo all’arbitro di fischiare il rigore per la Palmense.

Il meglio di sé il Montecosaro lo ha dato nel secondo tempo, costruendo ben tre clamorose palle gol non sfruttate che potevano e dovevano dare una svolta alla partita. Se l’assenza di Ulivello si protrarrà nel tempo (come sembra) la società deve fare un pensierone e provvedere. Tanto attaccare con ardore e furore non ha partorito la miseria di un gol e questo è scoraggiante e frustrante nel morale della squadra. La classifica è ora di cominciare a guardarla.

e.m.  

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.