Il padre del calcolo infinitesimale e l’evangelizzatore montecosarese

Nella serata dedicata ieri al Teatro delle Logge a padre Giovanni Laureati un posto di rilievo ha avuto la lettura da parte del prof. Alfredo Maulo dello scritto che nel 1689 Gottfried Wilhelm von Leibniz, allora personaggio affermato, indirizzò al giovane missionario in partenza per la Cina.

Leibniz è ricordato come filosofo, ma fu soprattutto un grande matematico a cui si deve una formidabile intuizione, avuta intorno al 1670, che va sotto il nome di “calcolo infinitesimale”, alla base della matematica moderna. Si tratta di un potente strumento con cui indagare in modo approfondito i fenomeni fisici e per questo è tra i primi insegnamenti impartiti in ogni facoltà scientifica.

Fatta un po’ di luce sul personaggio, altra ne abbiamo di riflesso su padre Giovanni Laureati e sulla valenza degli auspici formulati per la sua missione: un viatico di stringente attualità che val la pena rileggere.

LEGGI QUI la lettera di Leibniz a padre Giovanni Laureati.

LEGGI QUI una breve biografia di padre Giovanni Laureati

Carlo Castignani

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.