Coprifuoco alle 23 da mercoledì. Dai ristoranti alle palestre, le date delle riaperture

Da fonti di governo si apprende che, la road map emersa nella cabina di regia presieduta dal premier Mario Draghi, è stata approvata all’unanimità. La scelta è puntare sulla gradualità delle misure, anche per capire quali sono le attività che più incidono sull’aumento dei contagi. E’ quanto avrebbe spiegato il premier Mario Draghi, nel corso della cabina di regia sul Covid, presentando la sua proposta sulle riaperture.

COPRIFUOCO – Da mercoledì 19 maggio sarà spostato alle ore 23. Poi dal 7 giugno via al coprifuoco a partire dalle 24. Dal 21 giugno ci sarà il superamento totale del coprifuoco (si va verso una deroga ad hoc sul coprifuoco per la finale di Coppa Italia Atalanta-Juventus, prevista mercoledì 19 maggio alle 21:00).

RISTORANTI E BAR – Dall’1 giugno potranno aprire a pranzo e a cena anche al chiuso.

MATRIMONI – Potranno ripartire dal 15 giugno, ma con il “green pass”e cioè certificazione di vaccinazione o tampone, per i partecipanti.

PALESTRE E PISCINE – Le prime riapriranno il 24 maggio, le seconde al chiuso il 1 luglio.

PARCHI TEMATICI – Apertura prevista per il 15 giugno.

CENTRI COMMERCIALI E MERCATI – Gli esercizi commerciali in mercati e centri commerciali, gallerie e parchi commerciali nelle giornate festive e prefestive riapriranno dal 22 maggio, nel primo weekend successivo al decreto legge Covid.

MANIFESTAZIONI SPORTIVE – La presenza di pubblico è autorizzata per tutti gli eventi e competizioni sportive dall’1 giugno all’aperto e dall’1 luglio al chiuso nei limiti già fissati (capienza non superiore al 25% di quella massima e comunque non superiore a 1000 persone all’aperto e 500 al chiuso), e non più limitatamente alle competizioni di interesse nazionale.

SALE GIOCHI – Riapertura dal 1 luglio delle attività di sale giochi, sale scommesse, sale bingo e casinò

IMPIANTI DI RISALITA – Riapriranno dal 22 maggio, alle condizioni indicate dalle linee guida.

CORSI DI FORMAZIONE – Dall’1 luglio riprenderanno in presenza i corsi di formazione, pubblici e privati.

DISCOTECHE – Le attività in sale da ballo, discoteche e simili, all’aperto o al chiuso, restano sospese.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.