Insieme con lo stesso spirito dopo oltre 40 anni

Nella casetta di legno del quartiere Crocifisso di Montecosaro, domenica 29 dicembre, si sono ritrovati dopo oltre 40 anni i ragazzi che nel 1976 portarono per la prima volta la chitarra in chiesa per animare con nuovi canti la S. Messa. Erano quelli che frequentavano la parrocchia, recitavano vespri e lodi, organizzavano pellegrinaggi a Loreto a piedi, incontri interparrocchiali, momenti di riflessione settimanali, di svago ecc.

Ritrovarsi dopo così tanti anni per ricordare i bei momenti spensierati trascorsi insieme, la fede ed i valori che ci univano, la ricerca di risposte alle tante domande tipiche della giovinezza: “chi siamo, da dove veniamo, dove andiamo, chi è Dio, quale posto occupa nella nostra vita” ecc. è stata una gioia immensa che traspariva dagli occhi di tutti e 28 i partecipanti. Non potevamo non ricordare quanti la vita ha voluto troppo precocemente strappare da noi.

Quanti sorrisi nel rivedere delle vecchie foto che hanno fissato i momenti più salienti della nostra vita parrocchiale, della nostra spensieratezza e nel ricordare la presenza fisica e spirituale di don Bernardo.

A tavola si è respirato un clima di condivisione, di cordialità e di allegria irrefrenabile. Non poteva poi mancare un momento di revival con l’esecuzione di canti degli anni ‘70 accompagnati da chitarra e organo, a seguire lotteria e partite a tombola.

Chi semina bene raccoglie buoni frutti” dice un vecchio proverbio ed oggi noi nel ritrovarci insieme li abbiamo raccolti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.