Le memorie protratte, un catalogo sulle chiese di Montecosaro

Finalmente, dopo che da più parti se ne segnalava l’esigenza, Montecosaro ha una guida che illustra le principali caratteristiche storico-artistiche delle sue chiese. Un volumetto di facile lettura, e pertanto accessibile a tutti, costruito in forma di catalogo di un’esposizione che è stata ordinata nei locali del Comune come risultato visibile di un lavoro scolastico finanziato con i fondi europei. Il progetto ha sperimentato un modo proficuo di collaborazione con il territorio, avendo beneficiato degli interventi dell’Amministrazione Comunale, del Centro Studi Montecosaresi, delle Parrocchie e di singoli cittadini che hanno messo a disposizione la loro professionalità.

Il catalogo, intitolato “Le memorie protratte”, è stato ideato e curato da Marco Iommi che nell’occasione si è avvalso della collaborazione di Sara Pioli. La prima presentazione è avvenuta nella chiesa di Sant’Agostino, la sera di lunedì 3 giugno, nel corso dell’evento culturale Montecosaresità. Altre presentazioni sono previste nei mesi a seguire. Chi fosse interessato ad avere una copia del catalogo può rivolgersi al Centro Studi Montecosaresi (i contatti sono nel sito omonimo) o direttamente all’Autore.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.