ASD Montecosaro sconfitta di misura dalla capolista S. Marco Lorese

Quando in una squadra gli attaccanti smarriscono la via del gol, tutta l’impalcatura della squadra ricade sui centrocampisti e difensori. E se poi incontri la capolista e regali il gol agli avversari, tutto diventa maledettamente complicato e non riesci a costruire occasioni per raddrizzare il risultato. E’ evidente come il Montecosaro paga il momento no di alcuni uomini. Quello che fa incazzare gli sportivi è constatare che anche la capolista non è apparsa superiore sul piano del gioco al Montecosaro, solo che Cerbone ha sfruttato implacabilmente il sanguinoso retropassaggio di Squarcia per  realizzare il gol che decide l’incontro.

Con la primavera la squadra montecosarese sta accusando una flessione evidente e ha difficoltà  a fare gioco, la manovra non è più sciolta come qualche tempo fa, certo bisogna considerare che il Montecosaro sta affrontando le formazioni che lottano per vincere il campionato o per i playoff, ma non si può rovinare un bel campionato con un finale sotto tono.

Urge recuperare giocatori di qualità come Pietrella e Ulivello che possono garantire giocate e gol d’autore. Anche Alessio Squarcia, reduce da una brutta influenza che gli impedito di allenarsi con regolarità, ha bisogno di recuperare la piena efficienza.

Sabato arriva il Chiesanuova, altra brutta bestia, ma c’è una tradizione favorevole che conforta, mancherà Rapacci per squalifica, peccato, il suo dinamismo serviva.

e.m.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...