La nota di Giuseppe: Esemplari giovani artisti al Borgo Antico Montecosaro

Da Milano arriva puntuale la nota dell’amico Giuseppe Perugini (Nello per gli amici) che, questa volta, sull’onda del recentissimo strepitoso successo di Simone Scipioni a MasterChef e dello straordinario secondo posto al Gran Premio di esordio (in Qatar) di Moto2 di Lorenzo Baldassarri, focalizza la sua attenzione sui giovani talenti montecosaresi. Ne evidenzia solo alcuni, sicuramente quelli che lui conosce meglio, ma svariati altri ce ne sono, perchè sappiamo bene che Montecosaro è si, il paese dei matti, ma indiscutibilmente anche degli artisti.

Il fornaio-fotografo Andrea Giandomenico.
La sua attività è il fornaio. Mette al mondo vero pane, dolci, e non solo, di elevate caratteristiche speciali. A ogni buon conto va detto che la sua reale passione è scattare foto, con risultati splendidi. E’, prima di tutto, un talentuoso artista che, in maniera del tutto personale, mette al centro del lavoro il rapporto tra ambiente umano e natura. Nascono così scatti di foreste, di case abbandonate, di montagne innevate, di fiumi e laghi e di animali, e non solo. Con l’acqua egli ha un rapporto privilegiato, dove lui è l’unica presenza umana. In particolare, le immagini dei suoi sfoggi giocano su una doppia visione: da un lato una foto più grande, dove compare l‟autore immerso in uno spazio naturale all‟interno di un’area urbana, dall’altra un’immagine più piccola, in campo lungo, che svela la situazione più ampia di cui il dettaglio scelto come fondo dell‟immagine fa parte. Le sue immagini sono tutte straordinariamente vere. Andrea ha superato i confini della realtà e i confini del fotografo.

Un consiglio al caro amico Andrea. A mio avviso dovrebbe mettere in scena anche un breve racconto sulle sue immagini. E’ consigliabile scrivere, sia pure a grandi linee, il momento e le circostanze delle sue incantevoli foto.

Il Maestro di musica Lorenzo Perugini.
Ho la percezione che il nostro esimio giovane Maestro di musica darà, a breve, onore e vanto, in altre parole una misura nazionale all‟incantevole e nostro meraviglioso Borgo Antico. Ci sono i campioni e ci sono i fuoriclasse. E non ci sono dubbi che il nostro Lorenzo appartenga alla seconda categoria. Un campione a volte perde, il fuoriclasse vince sempre perché la qualità che contraddistingue quelli come Lorenzo è la capacità apparentemente miracolistica di far accadere le cose giuste al momento giusto. Sono i segni della grandezza. Il fuoriclasse segna il gol decisivo al 90′, fa l’assist col destro, anche se è mancino. Fa quello che serve. A prima vista senza sforzo. Senza pensare. Perché il campionissimo ha già nel codice genetico tutte le informazioni necessarie. Lorenzo ha una particolare sensibilità. Una predisposizione che, se già presente a livello genetico, può crescere con lo studio, l’impegno, la ricerca, la sperimentazione. E con la passione, motore di tutto. Sappiamo bene che la musica può parlare alle persone, aiutarle a star meglio almeno a livello spirituale, tramandare valori già stupendamente esistiti in passato, ma che tendiamo a dimenticare perché impegnati a parlare delle cose brutte che succedono nel mondo.
Ricordo, a sommi capi, una frase letta tanti anni addietro. Un trombettista americano, direttore d‟orchestra e compositore, nel corso della seconda guerra mondiale con la sua orchestra risollevava gli animi dei soldati, togliendoli dalla quotidianità tragica della guerra. Chi fa la professione di Lorenzo può dare gioia.

L’estate sarà speciale per la nostra Associazione culturale e ricreativa “punto d‟incontro” Rione Marche. Non dobbiamo sprecarla.

Caro Lorenzo, la nostra Associazione si è trasformata dallo scorso anno nel palcoscenico della musica. Proviamo, allora, a inventarci qualcosa questa estate per i nostri paesani, armonicamente con le nostre bravissime, e non solo, Marta Porrà, Federica Pantanetti, Morena Calvani e, il non comune, tutto fare, Luca Ciarpella.

Le stelle Marta Porrà, Federica Pantanetti e Morena Calvani.
Il nostro Paese, per buona sorte, vanta orgogliosamente artisti di grandissima qualità, in sicura brillante ascesa. Le nostre splendide cantanti riempiono ogni piazza e teatro in un orizzonte artistico promettente ed emozionante. Ovunque s‟impongono le loro voci, pulite e risolute, con una vena di energia splendente e vivace che dà in regalo rumori di fondo che s‟inseriscono inevitabilmente nella mente. Le autorevoli interpretazioni di Marta, Federica e Morena, voci ardenti e penetranti, sanno creare rappresentazioni davvero appassionanti, definendo un’atmosfera sospesa tra il sogno e la realtà.

Il completo artista Luca Ciarpella.
Straordinario giovane: ottimo attore, splendido cabarettista e brillante vocalist.

Lode e meraviglia al Borgo Antico Montecosaro.
Finisco la nota ricordando che il nostro Belpaese sta facendo grandi avanzamenti di natura culturale e sportiva.
Sfoggia meravigliosamente, oltre ai sunnominati stupendi artisti, anche due fuoriclasse: Simone Scipioni giovane eccellente cuoco e Lorenzo Baldassarri vero asso centauro.

Giuseppe Perugini

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.