L’arte fotografica di Giuseppe Ricciotti

Giuseppe Ricciotti è nato a Montecosaro (MC) nel 1952. Dopo la maturità artistica, conseguita presso l’Istituto d’Arte di Macerata, si è laureato all’ISIA di Urbino (Istituto Superiore per le Industrie Artistiche) come Graphic Designer. Nel 1979 ha insegnato Ripresa Foto Cinematografica presso gli Istituti d’Arte di Monza (MI), Fabriano (AN) e E.Mannucci di Ancona. In quest’ultimo, nella sezione sperimentale di Immagine Elettronica, unica in Italia, ha prodotto un video promozionale per l’Istituto. Ultimamente ha insegnato Graphic Design all’Istituto Tecnico “Virginio Bonifazi” di Civitanova Marche (MC).

Negli anni 1980, alcune sue fotografie hanno fatto da copertina alla rivista ecologica di diffusione italiana, “ Nuova Ecologia”.

Dal 1980 al 1984 ha lavorato come fotografo per il Festival Sperimentale INTEATRO di Polverigi (AN), pubblicando due libri di fotografie intitolati: “Due anni di INTEATRO” e “INTEATRO”. Altre foto di teatro sono state pubblicate nel libro “Guida a Mimi e Clown”.

Dal 1985 al 1990 ha lavorato per le più importanti aziende di Calzature del Maceratese e dell’Ascolano, come grafico e fotografo di “Still-life”. In quel periodo i suoi lavori erano presenti in diverse riviste di moda come: “MAX”, “AMICA International”, “Cento Cose”, “Per Lui”, “Per Lei” e “Moda”. Le  sue immagini vengono recensite e pubblicate in una importante rivista di fotografia internazionale, “ZOOM”.

Nel 1992, nel libro di Aldo Bassi “A Montecosaro della Marca nell’anno 1568”, ha curato con competenza e professionalità la grafica e la fotografia.

Nel 1988  ha inaugurato la Fototeca di Civitanova Marche con una mostra personale di foto sperimentali sulla Pop Art e nel 2014 viene invitato ad esporre un lavoro su Civitanova Marche, dal titolo “Civitanova Inattesa”, con fotografie di scorci suggestivi della città.

Un suo ritratto, realizzato con una tecnica unica e personale del Grande Maestro Gian Carlo Menotti, fondatore del Festival dei Due Mondi, è esposto presso il museo “Casa Menotti” di Spoleto.

Attualmente è visibile sul sito Marche Fotografia (clicca qui), dedicato ai fotografi marchigiani, un suo reportage fotografico in bianco e nero, colorato a mano, dal titolo “Contaminazione pop”, relativo a viaggi in USA.

Per Giuseppe Ricciotti, fotografare è: Osservare, Scoprire, Emozionare.

Vietata la riproduzione – Copyright 2017  Giuseppe Ricciotti

Annunci

One Comment to “L’arte fotografica di Giuseppe Ricciotti”

  1. Sì le tue foto emozionano, per questo sono opere d’arte che alimentano l’anima.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: