Inizia in Qatar il mondiale di Moto2. Intervista a Lorenzo Baldassarri, uno dei centauri più attesi

Regalaci un weekend di magiche notti arabe Lorenzo! La sua Montecosaro e tanti tifosi sono carichi, l’attesa è finita e da ieri con le prove libere (oggi bis alle 17.55) ha preso il via in Qatar la nuova stagione di motociclismo. In Moto2 potrebbe rivelarsi quella  della consacrazione per l’astro nascente Lorenzo Baldassarri. Il trionfo a Misano, il 2° posto al Mugello e altri piazzamenti di pregio hanno mostrato a tutti la guida veloce del centauro ventenne, in più il salto in Motogp di ex big della categoria ha “impennato” le quotazioni del Balda per la lotta al vertice. Il numero 7 del Forward Racing, in sella alla Kalex, è sul circuito di Losail da una settimana e queste sono le sue emozioni alla vigilia della prima delle 18 corse del 2017.

Lorenzo anzitutto come stai? Hai avuto la febbre e sei arrivato in Qatar saltando i penultimi test a Jerez per un’infiammazione tendinea al braccio sinistro…”Il problema al tendine è durato più del previsto ma ora sto bene. A Jerez abbiamo preferito non rischiare e nel weekend (ultimi test in Qatar) sono stato conservativo”. La situazione meteo è un’incognita, ti preoccupa ricordando che si corre praticamente la sera? “C’è incertezza in effetti. Nell’ultimo briefing l’organizzazione ha spinto per correre anche in caso di pioggia e stanno arrivando le gomme rain della Dunlop. Vedremo, starà a noi piloti comunque decidere se farlo o risulterà troppo pericoloso”.

L’anno scorso la caduta nelle prove ti costrinse a dare forfait: ti piace il circuito di Losail? “Sì, è un tracciato scorrevole e debbo dire che mi affascina molto correre di notte”. Nelle prime prove libere 10°tempo, quali sono gli obiettivi per la corsa (ore 18.20) di domenica? “Siamo molto vicini ai primi. Il vento che si è alzato durante il FP2 non è stato per niente facile da gestire e ho dovuto guidare in maniera più tranquilla, ma la cosa importante è che siamo sulla strada giusta. Domenica voglio fare il massimo, comunque è solo la prima gara, il Mondiale è lungo…”.

C’è chi ti inserisce tra i favoriti per il titolo: senti più pressione? “Quella c’è sempre. Corro per la vittoria, magari a differenza del passato ora sono consapevole che è più alla mia portata”.

Domenica il Balda Fanclub si ritroverà al Piper 90 di Montecosaro per assistere alla corsa e tifare tutti assieme. Nell’occasione si aprirà la fase del tesseramento e ci si potrà prenotare per assistere dal vivo ai Gran Premi del Mugello e di Misano.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: