Al Teatro delle Logge “Una passione slava”

10259150_924019771015166_366546071254529862_oIl romanzo di Lucia Tancredi, vincitore del Premio Letterario Internazionale “Scrivere per Amore” 2013 di Verona, ricostruisce tra il vero e verosimile la vita di Giulia Schucht che è stata moglie, amante appassionata, confidente di Antonio Gramsci e madre dei suoi due figli. Eppure Giulia Schucht è stata rimossa, condannata dalla Storia ad estinguersi. Cosa c’era di sconveniente in questa donna particolarmente bella, aristocratica, che d’estate vestiva di bianco, d’inverno di verde? Che incantava con il suo violino un pubblico di ottomila spettatori al concerto di capodanno a Mosca del 1918? Che cercò nella malattia forse un modo per preservarsi dalla storia del suo tempo o per essere fedele all’uomo che amava?

“Una passione slava” si configura come un book live, una maniera per raccontare un libro unendo parole e musica ed evocando la trama della Grande Storia e della storia privata dei suoi protagonisti. Al Teatro delle Logge, sabato 16 gennaio, alle ore 21:30, la voce di Serena Abrami, accompagnata al pianoforte da Fabio Capponi, evocherà il clima musicale tra gli anni Venti e Trenta. Inedite e suggestive romanze russe si alterneranno alle canzoni italiane dell’epoca, sia d’amore che di lotta e faranno da commento al racconto di Lucia Tancredi.

La serata, di grande eleganza e spessore culturale, assume anche una connotazione sociale di primo piano poiché l’intero ricavato verrà devoluto alla principale campagna della Rotary Foundation: la lotta per la completa eradicazione della polio.

10259150_924019771015166_366546071254529862_o

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: