I mille utilizzi del sale

In tutte le case si trova un prodotto strabiliante per le pulizie domestiche e il bucato, una vera risorsa, una panacea naturale per le faccende di casa (e per molte altre cose) che non tutti conoscono in questa veste e ad un costo veramente accessibile: il sale! A seguire vari consigli utili sul suo utilizzo.

 

 

1 – Per igienizzare i pavimenti potete mescolare all’acqua una manciata di sale grosso disciolto con dell’aceto bianco, luciderà anche le superfici.

2 – Il sale è ben noto per le sue proprietà di assorbire l’umidità per prevenire la muffa su muri e pareti. Potete anche creare un deumidificatore assolutamente naturale e fai-da-te mettendo in un contenitore circa 200 gr di sale grosso e ponendolo in un angolo della casa o sopra un mobile. Se aggiungete anche un cucchiaio di bicarbonato sarà un valido assorbi odori a costo irrisorio e senza sostanze nocive. Potete anche usare una manciata di sale e bicarbonato per eliminare gli odori persistenti all’interno delle scarpe, lasciate agire un’intera notte e poi spazzolate bene.

3 – Puoi pulire con il sale gli oggetti in argento, ottone o rame anneriti. Mescola del sale con farina e aceto e strofina, poi risciacqua con acqua tiepida e asciuga per la lucidatura finale.

4 – L’ideale è pulire con il sale e il limone l’acciaio del lavello e dei piani di lavoro, splenderà come nuovo.

5 – Se hai delle pentole con il fondo annerito o bruciato, provate a pulire con il sale e l’aceto mescolati ad un po’ di succo di limone e farina. E’ u n vero trattamento di bellezza per le pentole in acciaio. Potete usare del sale anche per pulire la piastra del ferro da stiro usurata o sporca.

6 – Pulire con il sale è ottimo anche nel settore bucato: se i colori dei vostri vestiti vi sembrano sbiaditi dal tempo e dai lavaggi, immergendoli in acqua fredda, sale grosso e aceto bianco, otterrete capi come nuovi con colori vivaci e brillanti. La stessa cosa potete farla anche per eliminare il giallo su tessuti bianchi di cotone o lino: possibilmente lasciare a bagno una notte intera. Infine potete anche utilizzare questa pozione magica quando volete fissare dei colori nuovi ai vostri vestiti o quando i bambini vi confezionano degli strofinacci o delle magliette dipinti con i colori per le varie ricorrenze.

7 – La magia del sale è anche da provare sulle macchie! Basterà mettere sulla macchia un cucchiaio di sale per assorbire l’unto, poi strofinare e sciacquare con acqua calda! Ottimo metodo anche sulle macchie di vino! Per le macchie di sudore potete usare aceto bianco da versare sulla macchia, lasciare a mollo poi con 2 cucchiai di sale grosso, strofinare e risciacquare con cura.

8 – Per pulire i tappeti e la moquette potete usare una spazzola e usare acqua, sale, e aceto. Ottimo anche per eliminare gli acari se proprio non si possono o non si vogliono eliminare i tappeti!

9 – E’ di vecchia data la diatriba fra chi lava la moka e chi sostiene che il sapone ne rovini irrimediabilmente l’uso intaccando l’aroma del caffé. Per chi volesse pulirla e igienizzarla: versare 3 cucchiai di sale e sfregare le pareti con l’aiuto di una spugnetta inumidita con del succo di limone. Risciacquare poi molto bene il tutto.

10 – Per pulire bene frutta e verdura aggiungete del sale grosso all’acqua corrente per eliminare residui superficiali tossici e polveri. Inoltre questo trattamento previene l’annerimento della frutta.

11 – Se fate una bella grigliata non dimenticate di spolverizzare la griglia o la padella con del sale grosso per ridurre l’emissione del fumo e riduce un po’ la fiamma senza diminuire la temperatura della griglia.

12 – Pulire con il sale gli oggetti arrugginiti li farà tornare nuovi mescolando sale, acqua calda e limone o aceto, una vera soluzione anche per ingranaggi arrugginiti, chiavi e cerniere. Lasciate a bagno e strofinate.

13 – Mettete a bagno con dell’acqua fredda e sale le spugne del bagno o della cucina per igienizzarle, deodorarle e farle durare per più tempo!

14 – Potete pulire con il sale le tazze macchiate di té e caffé per sbiancarle. Potete fare lo stesso anche per pulire le bottiglie a fondo anche dove non arriva la mano: aiutatevi eventualmente con un pulisci bottiglie, mettete una bella manciata di sale, un po’ di aceto, scuotete la bottiglia tenendola chiusa con una mano e risciacquate più volte.

15 – Se volete togliere dalle mani l’odore di pesce o aglio potete strofinarle con sale e aceto, ottimo anche per sgrassarle.

16 – Se volete tenere lontane le formiche basterà spolverizzare del sale sulla soglia di porte e finestre.

 

FONTE: http://www.vitadamamma.com

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: