Emozioni, sorrisi e storie di campioni nella serata conclusiva del concorso “Disegna la maglia dell’ASD”

img-403105359-0001img-403111901-0001Teatro delle Logge gremito in ogni ordine di posti per la serata conclusiva del concorso “Disegna la maglia dell’ASD”. Emozioni, sorrisi, storie, curiosità, felicità, sono stati questi gli ingredienti che hanno condito la bellissima serata. Ha introdotto la cantante Federica Pantanetti, che ha deliziato il pubblico con un’ottima interpretazione de “La leva calcistica della classe ’68” di Francesco de Gregori, a seguire è stato proiettato l’emozionante filmato della recentissima vittoria che ha permesso al Montecosaro Calcio di passare di categoria.

La brava presentatrice Pina de Angelis ha quindi chiamato sul palco alcuni componenti della squadra: l’allenatore Luigi Giandomenico, il capitano Matteo Ardito e il massaggiatore Giorgio Rossi, che hanno raccontato curiosità dagli spogliatoi, i passi che hanno portato alla promozione e le emozioni della vittoria. Evidente la gioia del presidente Giuliano Belloni che ha preso la parola subito dopo e che, illustrando la storia recente della squadra, si è tolto anche qualche sassolino dalla scarpa. Sono stati chiamati in causa, quindi, anche due dei nove componenti della giuria: il dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo “S. Agostino” Claudio Bernacchia e il vice-sindaco Lorella Cardinali, che si sono complimentati con la società, apprezzando molto la singolare e geniale iniziativa del concorso, con relativo coinvolgimento di molti ragazzi della scuola “P.M. Ricci”.

E’ stata poi la volta delle tre star montecosaresi: Lorenzo Baldassarri (pilota Moto2), Lorenzo Capezzani (giocatore FC Parma) ed Edoardo Caporaletti (componente del corpo di ballo del Teatro della Scala), che in una lunga e interessantissima intervista hanno raccontato la loro vita, fatta di passione, di lotta, di tantissimi sacrifici, ma anche di enormi soddisfazioni. Intervista che ha dimostrato come, nonostante la notorietà, si possa rimanere umili, semplici e legati alle radici. I tre “ragazzi famosi”, fondamentalmente molto ironici e alla mano, hanno anche soddisfatto qualche curiosità e svelato le proprie aspirazioni, rispettivamente: di correre in Moto GP, di giocare in serie A e di ballare all’Operà di Parigi, aspettative che siamo sicuri si avvereranno.

Terminate le interviste è stata la volta della cantante Marta Porrà per un intermezzo musicale di alto livello con l’esecuzione dei brani: “La Bambola” di Patty Pravo e “Stand by me” di John Lennon.

Infine la premiazione delle due ragazze vincitrici del concorso, dopo il lungo percorso di votazione nel blog Montecorriere, con migliaia e migliaia di preferenze e la votazione della giuria durante la serata: Barbara Schiavoni per la prima maglia (giallo-rossa) e Sara Mariani per la seconda maglia (nero-verde). In premio, ciascuna, ha avuto un buono di 150 euro, da spendere in un’attività sportiva, presso una qualsiasi società montecosarese. Ma crediamo che il premio più grande per loro, sia il fatto che possano effettivamente affermare: “la divisa della squadra ASD Montecosaro l’ho disegnata io!”

Questo slideshow richiede JavaScript.

img-403105359-0001img-403111901-0001

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

I due disegni che hanno vinto

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.