Rapina alle Poste di Montecosaro Scalo del 2013: imputato un 28enne

1Rapina alle Poste di Montecosaro Scalo, imputato un campano di 28 anni. Il colpo era stato messo a segno il 4 marzo del 2013 e fruttò a un paio di malviventi un bottino di 58mila euro. Uno di loro è imputato davanti al gup del tribunale di Macerata dove questa mattina doveva svolgersi l’udienza preliminare, poi rinviata. Secondo l’accusa, l’uomo, Valerio Carrello, napoletano, il 4 marzo di due anni fa attese insieme a dei complici, non identificati, l’arrivo della direttrice delle poste e di una addetta delle pulizie.

L’uomo avrebbe detto alla direttrice: «Non fare scherzi, questa è una rapina, ho una pistola». Poi avrebbe atteso l’apertura della cassaforte a tempo e portato via il bottino. Preso il denaro il rapinatore si era allontanato a bordo di un’auto guidata da uno dei complici. Questa mattina Poste italiane voleva costituirsi parte civile, è assistita dall’avvocato Sergio Galassi.

(Gian. Gin.) Cronache Maceratesi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: